Gioielli con le Pietre delle Meraviglie Dure e Preziose
Cerca
Generic filters
Gioielli con Pietra Ametista e Druse Minerali
Pietre Turchesi Gioielli
Pietre Dure Preziose Opale Gioielli
Gioielli pietra preziosa Smeraldo
Pietre di Luna Gioielli
Cerca
Generic filters

Pietra occhio di Santa Lucia

Storia, origine, composizione e proprietà

L’Occhio di Santa Lucia, noto anche come “Occhio di Venere” o “Occhio della Vergine” è un opercolo mineralizzato che deriva da un mollusco della famiglia dei gasteropodi Turbinidae. È un tipo di pervinca meglio conosciuto come “biou” che ha un guscio arrotondato, è anche chiamato dagli scienziati turbo, astralium rugosum, rough turbo o astraea rugosa. La figura a spirale che la caratterizza richiama la figura di un occhio, per questo motivo viene associata a Santa Lucia. Tuttavia in altre nazioni assume nomi differenti, a seconda delle tradizioni culturali del luogo.

Il guscio dell’opercolo ha una superficie bianca con una spirale e un altro corallo arancione vibrante. Il lato arancione caldo ricorda l’orecchio umano. Secondo la leggenda, la superficie arancione è il simbolo stilizzato della Vergine Maria e la faccia bianca opposta simboleggia l’Occhio di Santa Lucia. Di forma ovale, il guscio dell’opercolo ha una dimensione massima di venticinque-trenta millimetri. Il suo spessore è di circa cinque millimetri.

La conchiglia Turbo viene raccolto principalmente da pescatori professionisti. Una volta rimosso il guscio dell’opercolo, il mollusco viene rilasciato nuovamente in acqua. La pietra dell’Occhio di Santa Lucia è oggi utilizzata sotto forma di gioielli, in particolare nella pratica quotidiana della litoterapia per beneficiare delle sue diverse virtù. L’Occhio di Santa Lucia si trova principalmente sulle coste del Mediterraneo, in particolare a Marsiglia ma anche in Corsica dove si trova sulle spiagge o facendo snorkeling a basse profondità.

Occhio di Santa Lucia Pietra

Proprietà portafortuna della pietra S. Lucia

L’occhio di Santa Lucia ha molte virtù e proprietà mentali e fisiche in cristalloterapia. Innanzitutto, agisce sul Chakra della Radice e sul Chakra del Terzo Occhio, allontanando il malocchio e l’energia negativa, oltre a favorire la fortuna. Questa pietra/guscio porta protezione e gioia a chi lo indossa. È quindi considerato un portafortuna, soprattutto dai pescatori in Corsica. La pietra promuove anche la ricchezza se viene conservata con denaro. Inoltre, possedere la pietra dell’Occhio di S. Lucia promuove la fiducia in se stessi, una fede incrollabile in se stessi e nelle proprie azioni.

Questa pietra può essere indossata come ciondolo o può essere portata come un sassolino e riposta in una tasca o in una borsa. In questo modo fornisce al portatore l’aiuto, la forza e il sostegno di cui ha bisogno per affrontare le incertezze della vita e per sperimentare la felicità. Permette così di comprendere il futuro con serenità e calma. Fortunatamente la pietra Occhio di Santa Lucia ha prezzi economici, ciò che maggiormente ne influenza il valore è il tipo di montatura in oro o argento.

Prezzo Gioielli con gemma Occhio di S. Lucia