Ametista significato della pietra

Collezione gioielli

YouTube video

Cristalli di Ametista: proprietà e vantaggi della pietra viola

I cristalli di ametista sono una delle pietre preziose più popolari al mondo e sono usati da migliaia di anni. Le presunte proprietà curative della pietra sono davvero notevoli e risalgono alle antiche credenze greche. Infatti, la parola “ametista” deriva dalla parola greca amethystos, che significa sobrio e allude all’idea di mantenere una mentalità chiara e pura.

Se ami le pietre preziose viola o hai sempre voluto conoscere i significati più reconditi su questo quarzo, questa è la tua occasione. Abbiamo raccolto tutto ciò che c’è da sapere su questa gemma regale, dal significato dell’ametista, alle sue proprietà curative: il tutto in un elenco di 10 paragrafi esplicativi. Inoltre potrai visualizzare gli ultimi preziosi e minerali messi in vendita cliccando sul bottone “✧Ultimi gioielli e quarzi”.

La pietra ametista proprietà in mineralogia

Ametista PietraPartiamo alla scoperta di un’icona tra le pietre dure. Questa pietra violetta appartiene alla famiglia dei quarzi cristallini e deve il suo colore viola alla presenza del reticolo cristallino con tracce di ferro. È la gemma più comunemente associata al colore viola, anche se ne esistono altre con toni di colore simili, come ad esempio lo zaffiro e la tanzanite. Il tono di viola può essere freddo e bluastro oppure rossastro a volte indicato come “lampone”. Il colore di questo famoso quarzo può quindi variare da un lilla chiaro a un viola reale intenso e profondo. La pietra ametista ha proprietà di mostrare quella che viene chiamata zonizzazione del colore che, in questa gemma violacea, consiste nella visualizzazione di zone di colore da più scuro a più chiaro in funzione della prospettiva da cui si guarda il minerale. Il suo nome deriva da Amethystos che significa “non ubriaco” in greco antico. Questo significato dell’ametista era legato all’idea che tale pietra violetta potesse proteggere dall’ubriachezza. Queste pietre possono essere trovate in diversi paesi in tutto il mondo, ma i minerali di migliore qualità provengono dall’Africa e dal Sud America dove la varietà dell’Uruguay spicca per la profondità di colore viola.

La varietà viola del quarzo è estremamente popolare come gemma, ampiamente utilizzata in terapie alternative come la guarigione di cristalli, o nei geodi di tutte le dimensioni molto ricercati da collezionisti e appassionati di minerali di tutto il mondo. Secondo alcuni ricercatori, dal punto di vista esoterico, il significato del viola è quello di colore più spesso associato alla magia, alla regalità ed alla pietà. Come pietra violetta preziosa può essere sfaccettata o tagliata a cabochon. Sulla scala di Mohs questa pietra viola ha proprietà di durezza pari a 7 sulla scala Mohs, quindi è un materiale piuttosto duro, il che lo rende abbastanza facile da sfaccettare in gemme per gioielli come anelli, collane, ciondoli o bracciali.

Toni di colore del quarzo viola

ametistaCome abbiamo visto il colore delle ametiste può variare in modo significativo dalla tonalità più profonda del viola fino al viola classico, ma esso svanirà progressivamente se esposto alla luce solare intensa per lunghi periodi di tempo. Sebbene il ferro sia la fonte primaria del suo tono violaceo, l’intensità e la tonalità precisa sono determinate dalle impurità del manganese. Nella geologia anche il calore e la pressione giocano un ruolo fondamentale nella formazione di questi quarzi, questo avviene perchè i minerali naturali si formano attraverso una varietà di molteplici processi chimici e, naturalmente, se uno di essi si modifica o non avviene affatto, il risultato potrebbe essere la formazione di pietre cristalline violacee completamente diverse une dall’altra.

Non è insolito che il colore, all’interno di un singolo cristallo, possa essere distribuito in modo non uniforme e, con l’esposizione al calore, la quantità di ferro presente diminuisca gradualmente, interferendo in tal modo con la composizione chimica del quarzo minerale, come conseguenza fisica il suo colore inizierà a cambiare.

I trattamenti termici imitano i processi geologici naturali e possono essere utilizzati per rimuovere le sfumature indesiderate di colore, sarà quindi possibile schiarire o scurire la tonalità complessiva o cambiare completamente il colore della gemma. Infatti gran parte del quarzo citrino in vendita, in realtà, non è altro che cristallo viola riscaldato, questo perché ,essendo il citrino naturale un minerale relativamente raro è anche piuttosto costoso, risulta molto più economico riprodurlo artificialmente. Nella pratica, quando viene riscaldata a circa 450 gradi celsius, la pietra possiede la proprietà di mutare colore diventando gialla, incrementando ulteriormente la temperatura il colore vira verso l’arancione intenso e infine diviene marrone. Il colore finale è determinato non solo dalla temperatura ma anche dalla durata del trattamento.

Informazioni sui geodi e druse

Geode di AmetistaNemmeno gli scienziati sono sicuri al 100% di come si formi un geode. Non ci sono state molte ricerche in merito, perché i geodi sono solo divertenti anomalie scientifiche con pochi, se non nessuno, benefici scientifici. Sono rocce che appaiono semplici all’esterno ma quando vengono aperte rivelano una cavità nel mezzo piena di bellissimi cristalli, un vero caleidoscopio di pietre preziose viola. Il consenso scientifico generale è che i geodi di questo quarzo violaceo vengono creati in un processo che si compone di due fasi. Prima c’è la formazione della cavità e poi la formazione dei cristalli. Un geode di questo quarzo viola è una roccia cava con cristalli violacei che rivestono le pareti interne, quindi prima deve essere formata la cavità. Questo può accadere ovunque ci sia o fosse lava vicino alla superficie terrestre. Di conseguenza, questi geodi possono essere trovati in migliaia di luoghi in tutto il mondo. Il primo passo nel processo naturale che crea geodi di Ametista è la formazione di cavità di gas nella lava. Le cavità del gas possono formarsi dalle bolle (proprio come la carbonatazione provoca bolle nella soda per i drink).

Alcuni scienziati teorizzano che le cavità si possano formare anche raffreddando i flussi di lava vicino alle radici di un albero o ad altre oggetti che sporgono dal terreno. La lava di raffreddamento si indurisce completamente prima di riempirsi attorno all’affioramento, creando una cavità. Le cavità si riempiono quindi di un liquido ricco di silice che contiene tracce di ferro. Nel tempo, questo liquido forma cristalli: piramidi a sei facce (romboedri). Cristalli con un colore che va dal lilla chiaro al viola intenso si formano quando c’è una traccia di ferro nel liquido, il risultato sarà quindi la formazione di un geode di questo quarzo.

Significato esoterico e simbolico

pietra violaForse questa associazione con le passioni fisiche calmanti indusse alcuni primi cristiani ad associare questa gemma viola a Cristo. Il significato simbolico della pietra con i suoi colori viola rappresentavano la purezza dello spirito. Le sue sfumature violacee e rossastre rappresentavano gli effetti castiganti e purificanti della sofferenza. Alcuni credevano che i colori alludessero alle ferite e alle sofferenze di Cristo, pertanto tali gemme sono state utilizzate per aiutare la guarigione delle ferite. Anche nel presente l’ametista ha il significato di indicare il cuore degli umili che muoiono con Cristo. Rappresenta coloro che pregano per i loro nemici e per i loro persecutori. Questo quarzo viola è indossato dai vescovi cattolici romani come simbolo di fiducia, pietà, umiltà, sincerità e saggezza spirituale. Molte culture trovano sfumature spirituali in queste pietre viola. Spesso vista come una pietra di pace, alcuni credono che la sua presenza calmante produca sogni rilassanti portando il sognatore più in sintonia con il Divino. Questa chiarezza e tranquillità si estendono anche alla mente vigile.

Si dice che queste pietre dure aiutino la mente a fluire liberamente sia nella dimensione mentale che metafisica. Molti sensitivi conservano questa gemma con le loro carte dei tarocchi o altri strumenti oracolari. Gli antichi egizi trasformavano queste pietre in amuleti, sia per usarle di preghiera che come protezione contro i danni. Mentre in seguito gli artigiani egiziani creavano pezzi elaborati e mozzafiato, i primi produttori di gioielli mantennero i loro progetti più pratici. All’inizio, le gemme di corniola e berillo così come queste gemme viola venivano scolpite con forme di animali. Molto probabilmente, i primi maghi progettarono questi dispositivi come feticci protettivi. In tempi successivi, un sacerdozio organizzato ha prodotto questi amuleti. Le persone hanno apprezzato e lavorato questo quarzo colore viola per millenni. Una cura antica per un’afflizione secolare: si dice che strofinare una di queste pietre, prima inumidita, sui brufoli li guarisca.

Il simbolismo di questa gemma violacea è un campo molto dibattuto. Governato dal pianeta Giove, è la pietra zodiacale dei nati sotto il segno dei Pesci. Sia gli elenchi di pietre dei nati tradizionali che moderni la includono come pietra dei nati di febbraio. A proposito di febbraio, secondo la leggenda, San Valentino indossava un anello con questa gemma scolpito a somiglianza di Cupido. Questo può sembrare un abbinamento improbabile, data la reputazione della gemma per calmare le passioni. Tuttavia, tieni presente che nel Medioevo l’amore casto era molto apprezzato come vero amore, e tali cristalli viola indicavano questa visione dell’amore.

ametista pietra significato e proprietà del segno zodiacale

Ametista pietra portafortuna dello zodiaco

La pietra viola ha la sua connessione con il segno zodiacale dei pesci. Associato al mese di febbraio; un calendario traboccante di amore e dei venti gelidi della fine dell’inverno, questa pietra preziosa viola porta amore, luce e la sua calma incoronante per accompagnare chi lo indossa fino ai primi riti primaverili.

La dolce energia viola è una combinazione da sogno per la natura dei Pesci. Quelli con spiriti creativi, profonda empatia e un debole per i soggiorni spirituali. I poteri curativi del cristallo viola attingono a tutto questo e molto altro ancora. Eppure, a volte la più grande forza del sé è anche la più grande debolezza. Con alti livelli di empatia, i Pesci a volte possono mordere più di quanto dovrebbero masticare e possono rendersi tristi ed esaurirsi nel processo. Avere questa pietra preziosa al loro fianco assicura che mentre prestare un orecchio comprensivo va bene, non si perdano nelle insidie ​​dei problemi degli altri ma rimangano spiritualmente radicati nel proprio viaggio.

I Pesci sono nati sotto il pianeta di Urano, un pianeta noto per essere progressista e lungimirante. Il dio del cielo e dei cieli, Urano, consiste nell’abbracciare la scintilla dell’intuizione, nel dire di sì all’illuminazione e nel farsi avanti nella libertà individuale. Avere l’Ametista dalla vostra parte serve a proteggere e incoraggiare lo spirito, a ricordare che mentre il cambiamento dovrebbe essere sempre accolto, dovrebbe essere fatto con occhi chiari e con il dono dell’illuminazione.

L’ametista è la pietra portafortuna degli Acquari, quei freddi e collezionati portatori d’acqua del mondo. Un altro segno zodiacale visionario, i nati sotto il segno dell’Acquario sono noti per vedere in profondità, alti livelli di intelletto e per non aver paura di usare la loro natura assertiva. Sebbene abbiano la reputazione di essere un po’ troppo analitiche e forse leggermente fredde, queste pietre viola sono un ottimo compagno quando si tratta di bilanciare i portatori d’acqua portando in tavola le sue calme capacità di comunicazione e invitando gli Acquari a mantenere il meglio delle loro natura.

Gioielleria

Indossare uno di questi cristalli violacei è uno dei modi migliori per garantire che il chakra della corona e quello del terzo occhio siano sempre afflusso. I gioielli con questo cristallo violaceo sono popolari e con così tanta varietà, è facile scegliere un pezzo che si adatti perfettamente a qualsiasi tipo di stile di vita. Bracciali, braccialetti e ciondoli sono un buon investimento in quanto possono essere indossati tutti i giorni. Avere tale cristallo curativo a a contatto con la pelle può anche essere il modo più potente per abbracciare l’energia curativa. La pelle nuda invita la pietra a rilasciare le sue vibrazioni direttamente nel corpo, amplificando il suo potere e assicurando che coloro che scelgono questa pietra viola ottengano sempre il meglio dal loro investimento per la cura di sé.

L’ametista è uno dei migliori cristalli da usare come aiuto per la meditazione. La pietra fluisce con un’energia che incoraggia la mente istintiva bestiale ad arrendersi ea rimanere ferma. Con tale gemma nelle vicinanze durante la meditazione, il terzo occhio e il chakra della corona si apriranno sicuramente, aprendo la strada ai poteri dell’universo per filtrare attraverso e dare guida. Per coloro che non indossano un ciondolo in pietra, consigliamo tieni un minerale di ametista grezza nella mano sinistra durante la meditazione.

Altre pietre che si sposano bene con questa sono la tormalina per amplificare quell’energia protettiva. Il quarzo rosa può anche essere un ottimo compagno per questa gemma in quanto è in grado di aggiungere davvero a quelle vibrazioni amorevoli. Ametista e Acquamarina portano anche verità, tranquillità e flusso di equilibrio e creano una bellissima collaborazione per coloro che vogliono davvero attingere al loro lato creativo. Per coloro che cercano sempre una brillante esplosione di energia, il citrino abbinato a tale gemma viola crea “un’eterna estate del cuore”.

Il quarzo viola in ufficio e a casa

Per coloro che vogliono portare la guarigione in casa o nello spazio di lavoro, costruisci un altare con l’ametista al centro. Posizionare la pietra in situ in uno spazio solitamente associato alla tensione può aiutare le api indaffarate a essere meno frenetiche e stressate per il loro lavoro. Invece, aiuterà a focalizzare e ricentrare la mente in modo che la concentrazione possa migliorare, ridurre la procrastinazione e trovare ispirazione.

La pietra dura viola può essere utilizzata in casa per aiutare a costruire sul libero flusso del Feng Sui. Essendo fortemente associato all’energia yin, è un bellissimo strumento di bilanciamento. Posizionato in ufficio aiuta a sintonizzarsi con la creatività interiore, posizionato in camera da letto nutre un sonno profondo e profondo e collocato nelle aree familiari fa miracoli ad assorbire le tensioni della negatività e trasmutare queste energie in qualcosa di positivo.

Ametista pietra e chakra

pietre viola ametisteIl significato spirituale di questa famosa pietra viola è connesso alla mente. Supporta i nostri processi di pensiero e intuizione. Si dice che la pietra violetta promuova la calma nella mente e la chiarezza dove c’è confusione. Questo meraviglioso quarzo stimola la consapevolezza spirituale e facilita la presa di coscienza della realtà dell’anima. Queste pietre rafforzano il senso di giustizia, la capacità critica e conferisce onestà e rettitudine. Come pietra meditativa esalta la capacità introspettiva, rivelando al soggetto la sua saggezza interiore. Purifica e apre la mente verso ciò che ci circonda, rigenerando i livelli di coscienza e proiettandoci verso potenziali sempre più alti. Una Gemma emblema della trasformazione spirituale verso una comprensione maggiore dell’amore a discapito dell’egoismo.

Questo cristallo viola aiuta a vedere “oltre”, non a caso è indicata per l’apertura del terzo occhio. Tra le principali proprietà dell’ametista in cristalloterapia vi è il suo essere pietra altamente spirituale e per tanto dovrebbe essere portata nella sfera alta del corpo, dove si trovano i chakra dall’energia più eterica. Indossatela quindi come ciondolo al vostro collo. In questo modo potrete godere di tutti i suoi benefici. Questa pietra in tutte le sue varietà di colore ci aiuta a superare i momenti difficili della vita. Promuove la consapevolezza e aiuta la persona a vedere con chiarezza la situazione in cui si trova, senza lasciarsi sopraffare dagli eventi. Il suo impiego si rivela utile nei momenti di tristezza, soprattutto quando sono determinati dai danni o da perdite subite, consentendone il superamento. Facilita l’emersione nella coscienza delle immagini oniriche.

Ecco un trucco per sfruttare un’altra proprietà delle pietre ametiste: Se la si mette sotto il cuscino rende più vivi e chiari i sogni e, dopo alcuni giorni, potrete notare come il vostro sonno diverrà profondo, tranquillo ed effettivamente ristoratore. In stato di veglia, la pietra favorisce l’ispirazione e l’intuizione. Questo quarzo viola ha come significato anche quello di promuovere la consapevolezza e la sobrietà. Aiuta al soggetto ad affrontare in modo coerente e cosciente tutte le situazioni in cui si trova. Favorisce la concentrazione e l’efficienza dei processi di pensiero, contribuendo al superamento dei meccanismi incontrollati e delle manie.

Ametista cristalloterapia

Secondo la cristalloterapia questa pietra viola possiede moltissime proprietà, prima tra tutte la capacità di allontanare gli incubi notturni. Rafforza l’autocontrollo, l’autostima, la forza interiore, quindi la memoria e aiuta a vedere attraverso le illusioni per raggiungere un livello superiore. Calma, rassicura, favorisce le capacità medianiche. A livello fisico agisce attenuando i dolori e le tensioni, soprattutto quelle collegate ad emicranie, a ferite e ad un fiori (quest’ultimi diminuiscono rapidamente). Risolve i disturbi degli organi di origini ectodermica; è utile perciò nelle malattie riguardanti il sistema nervoso, i polmoni, le vie respiratorie e la pelle. Nell’intestino, regola la flora batterica ed il riassorbimento dei liquidi. Questi cristalli violacei si collegano al sesto chakra.

Pietra viola significato e uso in meditazione

Ametista significato in meditazioneL’Ametista è una pietra carica di significati e dalle proprietà straordinarie. Di fatto questa è la pietra ideale per la meditazione per chi cerca di scoprire la ragione di determinati comportamenti o azioni, sia da parte di se stessi, sia da parte degli altri. Sia che tu stia cercando di meditare per il relax, l’abbondanza, la protezione o la comunicazione, un buon mantra da recitare è: “Mi fido di me stesso, vedo ciò di cui ho bisogno e quindi verrà da me”. Per meditare con questa Gemma vai in una stanza con luci soffuse e silenziosa. Puoi usare una punta di cristallo, per inviare energia e intenzioni nell’universo oppure una drusa o molte di queste pietre viola. Siediti o sdraiati sul pavimento tenendo il cristallo nel palmo della tua mano e respira l’energia viola del cristallo.

Visualizza quello che vuoi, lascia che l’energia dolce della gemma viola ti porti allo stato di chiarezza. Segui quindi la tua anima con fiducia e senti come la pietra irradia la sua protezione dentro il tuo spirito. Quando ti senti pronto con lo stato d’animo che desideravi, fai un ultimo respiro profondo e apri lentamente gli occhi mentre espiri.

Energia domestica

Si consiglia di avere un acquario o fontane con vari tipi di pietre intorno, in quanto il movimento dell’acqua insieme all’energia delle pietre provocano un effetto di irradiazione di energia e purificazione dell’ambiente. All’ingresso di casa è sempre bene avere un’ametista (cristallo o drusa) in quanto il suo colore lilla porta gioia e pace nell’ambiente. La sua funzione di meditazione aiuta a trasformare le energie negative in positive. La tormalina nera è sempre indicata per ambienti con forte movimento di persone negative, ha il potere di eliminare le vibrazioni negative grazie al suo forte potere protettivo. A causa del suo alto grado energetico si consiglia di posizionare un cristallo di rocca per ottenere il bilancio energetico (+/-). Mentre la tormalina nera ha il compito di eliminare le energie negative, il cristallo di rocca favorisce l’attrazione delle energie positive.

Come pulire il quarzo viola

Ricordati di pulire questo cristallo dopo aver meditato. Usare queste pietre in drusa per decorare la casa è una scelta che molti fanno per il loro splendido aspetto. Tuttavia, tale pietra viola può avere molti benefici metafisici se posizionata nel locale giusto. Una drusa in quarzo d’ametista, posta nella stanza ove solitamente si riunisce la famiglia, ha come proprietà quella di aiutare a rafforzare il legame familiare oltre che di fornire la sicurezza e la calma necessarie per una comunicazione più aperta. Una di queste pietre viola in ufficio porterà l’intuizione giusta nel prendere decisioni difficili e risolvere positivamente gli affari, ci donerà anche sollievo dallo stress nelle lunghe giornate di lavoro. Posizionarla nel bagno è un ottimo modo per alleviare l’ansia, beneficiando appieno delle proprietà di un bagno rilassante.

Per ottenere effetti duraturi sul piano spirituale, il soggetto dovrebbe portare costantemente con sé la gemma, magari indossandola in una collana o un ciondolo. Per comprendere appieno le proprietà dell’Ametista si dovrebbe contemplarla regolarmente. Per quanto riguarda questa seconda possibilità, si tenga presente che il cerchio costituito esclusivamente da tali pietre semipreziose ha il significato di un’azione particolarmente energica. Per fare luce sulla natura dei propri sogni, è sufficiente porre un cristallo chiaro e lucente sotto il cuscino. Altri effetti sul piano psicologico sono conseguibili tramite le druse o i frammenti delle stesse, collocati nella propria casa. L’intensità della loro emissione aurica è infatti tale da influenzare positivamente lo stato d’animo di chi frequenta il luogo in cui si trovano.

Per quanto riguarda la terapia a livello fisico, si consiglia di tenere il minerale a diretto contatto con la zona interessata, oppure di ricorrere all’assunzione della tradizionale essenza (per esempio nel caso di disturbi del sistema nervoso o dell’intestino). Per ottenere questo elisir minerale immergere il cristallo, precedentemente pulito con cura, in acqua potabile per 12-24 ore. Una volta che la pietra ha agito andrà rimossa e l’acqua potrà essere utilizzata come tonificante interno (bevendola quindi). Potete anche eseguire un ciclo energizzante con la pietra violacea. In pratica tenete per la prima volta il quarzo in acqua per 24 ore, poi ogni volta che bevete un bicchiere vi assicurate di aggiungere tanta acqua quanta ne avete tolta. Il trattamento dura un mese.

Ultime novità gioielli con pietra ametista e minerali